Kengo Kuma Biografia ⁄

Kengo Kuma, nato nel 1954, ha conseguito il master presso l’University di Tokyo nel 1979. Dopo i suoi studi alla Columbia University come studente straniero, ha fondato Kengo Kuma&Associates nel 1990. Nel 2009 è diventato professore alla Graduate School of Architecture dell’ University diTokyo.

Tra i lavori più significativi di Kuma si possono citare il Kirosan Observatory (1995), il Water/Glass (1995, insignito del AIA Benedictus Award), Stage in Forest, Noh Stage in the Forest (che ha ricevuto il Architectural Institute of Japan Annual Award nel 1997), Bato-machi Hiroshige Museum (insignito del Murano Prize). I suoi lavori più recenti includono invece il Yusuhara Wooden Bridge Museum (2010), l’Asakusa Culture and Tourism Center (2012), il Nagaoka City Hall Aore (2012) e il Ginza Kabukiza (2013). All’estero si possono citare anche il Besancon Arts and Culture Center, il FRAC Marseilles ed il Aix-en-Provence Conservatoire of Music che sono stati completati nel 2013.

Kengo Kuma sta attualmente lavorando su oltre 100 progetti in Giappone, Europa, Usa, Cina e molti altri paesi asiatici. Lo studio Kengo Kuma & Associates è anche impegnato nella realizzazione nel nuovo stadio nazionale in Giappone.

Kuma è anche un prolifico scrittore: molti dei suoi lavori sono stati pubblicato in inglese, come ad esempio Anti-Object, cinese e coreano guadagnando un folto pubblico di lettori nel mondo.