Alessandro e Francesco Mendini

view collection
ALESSANDRO MENDINI, architetto, è nato a Milano nel 1931. Ha diretto le riviste Casabella, Modo e Domus. Sul suo lavoro e su quello compiuto con i suoi gruppi sono uscite monografie in varie lingue. Realizza oggetti, mobili, ambienti, pitture, architetture. Gli sono stati attribuiti tre Compassi d'Oro” per il design, è Chevalier des Arts et des Lettres in Francia e ha ricevuto l'onorificenza dell'Architectural League di New York. Ha ricevuto quattro lauree Honoris Causa a Milano, a Parigi e a Wroclaw in Polonia a Seoul in Corea. Suoi lavori si trovano in vari musei e collezioni private. Assieme al fratello Francesco ha un Atelier di progettazione a Milano. A Chicago ha ricevuto il premio l’European Prize for Architecture 2014 ed è Meste de Design de la Catalogna a Barcellona. A Colonia gli è stato appena attribuito il riconoscimento Year's Winner of the A&W Award Designer of the year 2017.

FRANCESCO MENDINI, architetto, è nato a Milano nel 1939. inizia l’attività alla Nizzoli Associati con progetti di architettura, tra i quali i quartieri, i nuovi uffici e il centro sociale per l’Italsider a Taranto, e poi altri complessi in Europa ed Africa. Negli anni ‘70 si concentra anche nell’industrializzazione e nell’ingegneria delle costruzioni ed è consulente di vari istituti di ricerca edilizia e del CNR e nell’Atelier è il responsabile generale specialmente dei lavori di architettura e di allestimento di spazi interni e mostre.

Nel 1989 Alessandro e Francesco Mendini hanno aperto l'Atelier Mendini a Milano. L’Atelier ha progettato le Fabbriche e gli uffici Alessi e il Museo del Casalingo a Omegna; la nuova piscina olimpionica a Trieste; il restauro della Villa Comunale a Napoli; i nuovi uffici di Trend Group a Vicenza; il recupero di una zona industriale con edifici destinati a spazi commerciali e residenziali nel quartiere Bovisa a Milano; una torre ad Hiroshima in Giappone; il Museo di Groningen in Olanda; un quartiere a Lugano in Svizzera; il palazzo per gli uffici Madsack ad Hannover e un palazzo Commerciale a Lörrach in Germania. In estremo oriente l’edificio della Triennale di Milano, ora sede di una rete televisiva nazionale, a Incheon, gli edifici residenziali Posco a Seoul, la Torre Osservatorio nella città di Suncheon, il Terminal dell’alta velocità a Gwangju.
L’Atelier Mendini ha ricevuto la Medaglia d'oro all'architettura italiana 2003 alla Triennale di Milano per il progetto delle stazioni Metropolitana di Napoli e il Villegiature Awards 2006 a Parigi per il Byblos Art Hotel di Verona, come “Best Hotel Architecture and Interior Design in Europe”